img

Imparare a Ballare a Casa

/
/
/

Esistono molti modi in cui imparare a ballare. Il problema è che molte persone evitano, nonostante il sincero desiderio, proprio per paura di essere ‘spiati’ nel processo di apprendimento.

Un motivo triste, per evitare di introdurre la gioia della danza nella propria esistenza, bypassato facilmente, qualora si sia disposti a mettersi in gioco.

Prima di tutto, si può imparare a ballare comodamente da casa propria. Non c’è bisogno di una sala da ballo o di uno studio arredato di specchi. Utili sì, ma non indispensabili. Diverso è per l’insegnante.

Non si contano i DVD e nastri o video didattici sul mercato, che possono insegnare le basi, rispetto a numerosi stili di danza. Oppure, basta sapersi muovere su Youtube. La piattaforma offre migliaia di lezioni. Se ancora la scelta non è chiara – meglio tango o baciata? – non è da scartare l’idea di iniziare cercando di approfondire, preventivamente, la questione. Giusto per saperne di più.

Il Partner

Ovviamente, se si ha intenzione di imparare a casa, si potrebbe optare per il coinvolgimento del partner. Informarsi se, lui o lei, avrebbe piacere nell’aderire al percorso didattico. Un modo per scoprire le gioie della danza, come forma di intrattenimento e come strumento di attività fisica. Ma anche un metodo meno scontato per andare a ‘stuzzicare’ le dinamiche di coppia. Una porta che si apre… ad altre attività.

I figli

E perché non coinvolgere anche i figli? Sono compagni eccellenti nella ripetizione pratica. Cavie perfette e, con un pizzico di savoir fare, la maniera più rapida per ricevere complimenti. I bambini si divertono parecchio quando si tratta di ballare, a spese, a volte, dei poveri mamma e papà , che di energià non ne hanno così tanta. Un’idea potrebbe essere quella, allora, di organizzare un pomeriggio all’insegna del “ballo fuori”, dove per tale si intende fuori dagli schemi. Chi sarà l’ultimo a rimanere in piedi?

Imparare a ballare a casa può essere, insomma, per molte ragioni. Ci si avventura in un nuovo hobby, evitando l’insicurezza che spesso accompagna delle lezioni di gruppo. Muoversi di fronte ad un pubblico può risultare spaventoso, per alcuni.

Tuttavia, una volta superato il test dei bambini, dovreste essere pronti per il pubblico più spietato che qualsiasi studio di danza possa offrire. Del resto, anche gli altri studenti della classe – qualora decidiate di fare il grande passo – si sentiranno altrettanto nervosi. Altrettanto maldestri.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :