img

Madonna e la storia della ‘santona’, amata da Trump

/
/
/

Eccola, Lady Ciccone, intenta ad esternare il proprio parere, riguardo all’attuale crisi pandemica. E’ recente un video, condiviso dalla Star, in cui la dottoressa Stella Immanuel, sorta di santone, di origini camerunensi, sostiene che il vaccino contro il Coronavirus esista già da mesi. A sua detta, quarantena e mascherine servono a ben poco. Anzi, a nulla.

Madonna

Ma non finisce qui. La pediatra si è manifestata convinta sostenitrice dell’idrossiclorochina, per debellare il Coronavirus. Ritiene, inoltre, che il dna di alieni sia usato nelle cure mediche. E che Washington sia governata da “spiriti rettili, metà umani metà extraterrestri“. Del resto, allo stesso modo, a suo parere: “problemi ginecologici come le cisti e l’endometriosi sono causati dai rapporti sessuali, nei sogni, con demoni e streghe“.

Un abitudine, i suoi ormai conosciutissimi sermoni, di cui si riscontrano tracce già nel 2015, quando veniva prefigurato un presunto piano degli “Illuminati”, organizzato da “una strega”, per distruggere il mondo, servendosi dell’aborto. Scapperebbe da ridere, se non fosse che il più illustre promotore di così ampie visioni sia proprio il primo cittadino statunitense. Donald Trump considera la ‘nostra’ alla stregua di eroina, tanto che non ha mancato di ritwittare, insieme a suo figlio, Donald jr., le esternazioni dell’ormai celebre medico.

Stralcio, peraltro, eliminato, nel giro di poco, da Facebook, Twitter e Youtube.

In mezzo ad una dozzina di colleghi, camice bianco indosso – come da copione – Immanuel ha ‘improvvisato’ una conferenza stampa pro idrossiclorochina, sulle scale del Palazzo della Corte Suprema a Washington. Il gruppo si fa chiamare American’s Frontline Doctors. Una sorta di medici in prima linea, per capirci. Il video dell’intera conferenza, lanciato dalla piattaforma Breibart News, vicina ad ambienti repubblicani radicali e sostenuto economicamente – secondo la Cnn – dai ricchi donatori repubblicani del Tea Party Patriots, ha registrato 14 milioni di visualizzazioni, prima di essere cancellato dai social, per false informazioni riguardo alle cure e ai trattamenti sul Covid-19.

Ebbene, se tutto questo non bastasse, accennavamo all’inizio, ora ci si aggiunge anche Madonna. La cantante scrive, su Instagram: “La verità ci renderà tutti liberi. Ma alcune persone non vogliono sentire… Soprattutto le persone al potere, che trarranno profitto da questa lunga ricerca di un vaccino, che è stato dimostrato essere disponibile da mesi.”

E ancora: “Preferiscono che la paura prenda il controllo e lasciano che i ricchi si arricchiscano, che i poveri lo diventino ancora di più e i malati si aggravino. Questa donna è il mio eroe. Grazie Stella Immanuel”. Ovvio, in seguito alle suddette dichiarazioni, Instagram ha operato una censura immediata. “Informazioni false. Controllo eseguito da fact-checker indipendenti“, si legge nel comunicato.

Fatto sta. Ci troviamo assorbiti in una fase di incertezza, in cui ognuno – e giustamente – si sente libero e ‘in dovere‘ di dire la propria – ma in cui non tutto ciò che si sente, forse, è degno di nota.

E poi – ricordiamo – esiste sempre quel vecchio detto, certo blasonato ma valido, oggi forse più che mai: “Il silenzio è d’oro”, recita. Vaglielo a spiegare…

CONSULTA LA SEZIONE CELEBRITA’

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :