img

Finanza, Clima, Sostenibilità: al Salone dell’Innovazione Sociale si discute di questo… e di molto altro

/
/
/

Si è conclusa ieri, la due giorni che ha visto GruppoUnipol presenziare, anche nell’edizione 2021 – la 9°, per la precisione – presso l’Università Bocconi di Milano, al Salone dell’Innovazione Sociale e della CSR, Il più importante evento in Italia – per intenderci – dedicato all’argomento.

E, là dove ci si muove attraverso tre indirizzi prestabiliti, vale a dire concretezza, coerenza, collaborazione, altrettanti sono stati, nel cuore della Piattaforma, gli appuntamenti.

Obiettivi, dunque: agire in maniera tangibile, inserendo strategie di medio lungo termine, a favore della sostenibilità; mantenere il rapporto di fiducia con gli stakeholder; stabilire e preservare la collaborazione tra i diversi attori sociali, in modo da rafforzare i processi e migliorarne i risultati, a beneficio della comunità.

Tre i temi affrontati, in sintesi:

Crisi climatica: quali effetti sul business

Le tematiche sull’ambiente sono ascese a variabili fondamentali per il futuro delle Imprese. Lo sostengono gli economisti, ma anche gli investitori. Sono numerosi gli studi, a dimostrazione di come le conseguenze negative della crisi climatica si ripercuotano significativamente sul sistema economico, oltre che sociale. Si procede, pertanto, a fronte delle questioni in elenco, alla ricerca di eventuali soluzioni.

La finanza sostenibile, una leva trasformativa

La crescita delle strategie di investimento, con le rispettive ricadute sociali, è evidente. Gli investitori orientano, perciò, i capitali verso Ditte, in grado di minimizzare l’impatto ambientale delle proprie attività e proporre soluzioni innovative, per rispondere a sfide, di volta in volta più evidenti: dalla crisi climatica all’invecchiamento della popolazione. In tale contesto, la finanza occupa un ruolo strategico, a contributo di trasformazione di un modello economico, già in rapido cambiamento.

Finanza e sostenibilità: strategie a confronto

Il ruolo della finanza è fondamentale, anche per il futuro della sostenibilità e le decisioni di investimento sono sempre più attente all’integrazione dei criteri ESG, nei prodotti e nei processi finanziari. Le sfide per trasformare l’attuale modello economico richiedono interventi articolati e finanziamenti importanti, per cercare di rispondere ad esigenze assai complesse. Nell’incontro, alcune Attività di settore propongono una riflessione sulla visione strategica del business, che vede una responsabilità sempre maggiore di tutti gli interpreti interessati.

LEGGI ANCHE: Sostenibilità: quella parolina che, una volta compresa, recita di avanguardia

LEGGI ANCHE: Il futuro? Sta tutto nella Brand Reputation

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :