img

INKLUSION: quel laboratorio, giocato tra arte ed inclusione

/
/
/


Meno quattro, tre, due… Siamo ormai ad un soffio dalla linea di partenza. Mancano, infatti, appena pochi giorni per assistere (e partecipare), in data 9 novembre, ad uno di quegli eventi che, dedicati alla lotta contro le discriminazioni, giunto alla terza edizione si è saputo rendere pressoché irrinunciabile.

INKLUSION, patrocinato da Unica – Unipol Corporate Academy, dedica – in questa occasione – la propria attenzione al rapporto che intercorre tra arte e inclusione.

Ma cerchiamo di comprendere meglio e, per farlo, partiamo dal principio…

In sintesi, UNICA si presenta alla stregua di un vero e proprio campus universitario, con facoltà, dipartimenti, calendari accademici e quant’altro, comprese aule e centri di competenza, oltre che nella sede di Villa Cicogna, in molte tra le maggiori città italiane. Si va da Milano a Torino, Roma, Napoli, Genova e Firenze, oltre a Bologna, dove il Gruppo Unipol affonda le sue radici.

Un’Academy, rivolta a tutti i dipendenti, agli Agenti e al personale delle reti di Unipol Gruppo.

Formazione, indirizzata, tra l’altro, anche a quanti si avviano alla professione di intermediario assicurativo con la Compagnia, attraverso un percorso dedicato, per una durata complessiva di 60 ore. Un paniere, nel totale, di oltre 200 corsi, che contempla l’alternanza di momenti in aula ed esperienze sul campo, nel progetto di aprire nuove ed interessanti prospettive lavorative.

Ebbene, proprio a supporto di quanto sopra, è nata Generazione Unica. Un appuntamento formativo rivolto ai giovani, ai genitori del futuro e a chi ha a cuore i temi, per l’appunto, dell’inclusione e delle pari opportunità.

Punto cardine della ‘faccenda’, l’articolo 3 della Costituzione Italiana: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge; senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali“.

E fin qui…

A fare la differenza, tuttavia, rispetto ad altri momenti di sensibilizzazione, è un percorso interattivo composito, pensato ‘dai giovani per i giovani’. Giochi, workshop, webinar nascono con l’intenzione di porre i partecipanti davanti ai propri pregiudizi, motivandoli ad allargare lo sguardo e fornendo loro, qualora servisse, consigli e best practice di comportamento.

Leitmotiv della manifestazione che si terrà a breve: Impara l’arte e… Non metterla da parte. Un invito, che lascia poco spazio ai dubbi e che si tradurrà in una diretta streaming, dalle 10.00 alle 16.00, per un programma che richiede e merita partecipazione.

LEGGI ANCHE: L’Italia che verrà ce la insegna Unipol

LEGGI ANCHE: Think Tank Welfare Italia: quel laboratorio di idee firmato Unipol

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :