img

C’eravamo tanto amati…

/
/
/

Nell’era in cui le storie si traducono in docu-serie, qui ce n’è di ‘carne al fuoco’. Gli ingredienti, almeno, quelli necessari ad attirare spettatori, non mancano. E, anzi…

C’è l’amore, quello passionale, per di più tra due super-belli del Grande Schermo, vale a dire Johnny Depp e Amber Heard. C’è il carisma, soprattutto del primo e le sue continue scivolate, che ne hanno fatto un divo contrastato. C’è il dissidio e, a far seguito, la violenza, il rancore, la vendetta. Sembra, insomma, di avere a che fare con un feuilleton vecchio stampo, di quelli che tengono incollati al video, magari pop corn alla mano, per meglio gustare lo spettacolo. E, poco conta che la trama sia vera o inventata. Fatto sta che ci si appassiona, ci si immedesima, ci si perde, insieme ai protagonisti.

Johnny vs. Amber

Per dirla in breve, uno tra i divorzi più chiacchierati di Hollywood passa, ora, in rassegna, fotogramma per fotogramma, e si mostra al mondo, pieno di tutte le idiosincrasie, i contrasti, i sali scendi che hanno caratterizzato la vicenda. Due episodi, in onda su Discovery+, dal titolo Johnny vs. Amber, in cui si farà i conti con entrambi i punti di vista dei due attori. Fine del documentario è, sia pur solo in parte, far luce sulla verità, in merito alla diatriba che ha condotto l’interprete della saga dei Pirati dei Caraibi e l’ex moglie, star di Aquaman, alla separazione definitiva.

Dunque, al fine di raggiungere l’obiettivo, ci si avvarrà delle testimonianze dei rispettivi legali, ma anche le dichiarazioni di chi, vicino alla coppia, si sia trovata in grado di esprimere un parere. Il tutto, arricchito da una cospicua quantità di filmati audio e video, del tutto inediti.

Così, ascolteremo Depp raccontare del proprio smarrimento e delusione, dopo aver scoperto che Heard era (a suo dire) una bugiarda machiavellica, capace di qualsiasi gesto, pur di mantenere intatta la propria reputazione. Dal canto suo, Amber svelerà di essersi sposata con l’uomo dei suoi sogni, poi rivelatosi un drogato e un violento.

Stando alle prime anticipazioni, appare più che chiaro come nessuno dei due protagonisti si sia trattenuto davanti alle telecamere, portando a galla tutto il marcio di anni. Una relazione, nata nel 2011, sul set di The Rum Diary e sfociata in matrimonio, nel febbraio del 2015. La separazione, tuttavia, è arrivata solo ad un anno di distanza, accompagnata dalla presentazione di un ordine restrittivo per violenza domestica da parte di Heard, nei confronti di Depp (con tanto di prove fotografiche degli abusi subiti).

Le tante nebbie da dissolvere…

Ed è da qui che inizia la battaglia legale tra il 58enne e la sua bionda consorte che, nel 2017, ha visto finalizzare un divorzio da 7 milioni di dollari, in termini di buonuscita, a favore della donna. Soldi, promessi in donazione – almeno su carta – ad organizzazioni anti-violenza ma che, ad oggi, sembra non siano mai stati versati.

Depp, a sua volta, ha denunciato Heard per diffamazione, dopo che ‘la nostra’, nel 2018, ha scritto un editoriale per il Washington Post sulla sopravvivenza alla violenza domestica, all’interno del quale la figura dell’attore veniva dipinta in modo ben poco lusinghiero.

Insomma, lotte di immagine, di potere, per una guerra che ricorda tanto quella – famosa – dei celebri Roses. La differenza è che lì, bravissimi Michael Douglas e Kathleen Turner, di finzione si trattava. Diversamente dal contesto di cui sopra, in cui, nonostante e malgrado tutto, i conti si fanno con la realtà.

LEGGI LE ALTRE NEWS NELLA SEZIONE SPETTACOLO E TV

LEGGI ANCHE: Epilogo di una Stella stropicciata dalla vita…

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :