img

L’arte del riciclo… sfoghiamola sul Dessert

/
/
/

Le Feste sono appena trascorse ma, magari, non siamo riusciti a far fuori proprio tutto. Ecco, allora, un’idea alternativa per un dessert al cucchiaio, monoporzione, goloso e abbastanza veloce da preparare. Una mousse, dalla consistenza cremosa e sostenuta, ma dall’anima croccante, grazie alla presenza delle pepite di torrone.

Dunque, la base di panna e mascarpone viene arricchita dal torrone bianco tritato al coltello che, una volta amalgamato, si scioglie leggermente, diventando a tratti mieloso e incorporandosi al resto, pur mantenendo i suoi grumi croccanti, intorno ai pezzi di frutta secca. Il tutto, servito su briciole di biscotti speziati allo zenzero che, con il gusto leggermente pungente che li caratterizza, alleggeriscono il preparato da un’eccessiva dolcezza.

Perfetta come fine pasto, la ricetta può essere preparata in anticipo. Ottima, se accompagnata con crostoni bruscati di panettone o pandoro (chissà fossero avanzati anche quelli), per un risultato ancora più da leccarsi i baffi.

Mousse di Torrone

Ingredienti per 4 persone:
  • Mascarpone 250 gr
  • Panna fresca non zuccherata 250 ml
  • Torrone duro alle mandorle 150 gr
  • Biscotti allo zenzero 10-15
  • Zucchero 1 cucchiaio
Preparazione:

Tritate il torrone al coltello, in modo da ottenere una serie di scaglie irregolari.

Raccogliete nel boccale di una planetaria la panna e il mascarpone ben freddi di frigorifero, insieme allo zucchero, Quindi, montate ad alta velocità, fin quando la crema non apparirà uniforme, sostenuta e spumosa.

Aggiungete il torrone tritato, avendo cura di conservarne da parte un po’, per la superficie. Poi, amalgamate con una spatola.

Sbriciolate con le mani i biscotti, cercando di ottenere una polvere non troppo sottile. Distribuitela, di seguito, in 4 bicchierini monoporzione e ricopritela con qualche cucchiaio di mousse, come fosse neve.

Completate le coppette con le scaglie di torrone tenute da parte e riponete in frigorifero, almeno un’ora prima di servire. Ricordate di tirare fuori la mousse, circa 30 minuti prima di portarla in tavola.

LEGGI ANCHE: Panettone, panettone e ancora… Panettone

LEGGI ANCHE: Tra i sassi di Matera si nasconde pure qualcosa… di dolce

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :