img

Nel 2022, mi diletto ad arredare casa… così

/
/
/

E’ ora di dare una svolta all’arredamento di casa? Serve una sferzata – senza eccessivi traumi – all’ambiente domestico?

Ecco, allora, tutta una serie di idee. Elementi decorativi che, da soli o in assemblaggio con altri, vintage o modernissimi, siano in grado di aiutare a ridisegnare lo spazio abitativo, rendendolo rinnovato e accogliente…

Di seguito…. i cardini, targati 2022

  • Se dovessimo stilare una sorta di classifica, sul podio collocheremmo lo stile vittoriano. Da Bridgerton in poi – ormai lo abbiamo compreso, tutto è concesso…
  • Bando al minimalismo. E’ tempo di colori sgargianti e fantasie elaborate, a cominciare dalle tende
  • Cosa c’è di più versatile e accogliente del blu? Dunque, rivestiamoci le pareti di casa. Una botta di colore? Sperimentiamo il giallo, ma che sia… zafferano
  • Il cambiamento – neppure troppo silenzioso – arriva persino nella scelta dei motivi per le lenzuola. Quest’anno, la moda li vuole geometrici, eccentrici, stravaganti
  • Idem dicasi, per quel che attiene alla carta da parati. Aggiornatissima, nella sua versione floreale. E pensate, la legalizzazione della cannabis ha reso nuovamente popolari decorazioni e poster basati proprio sul tema
  • Le novità arrivano anche dal passato. In gran rispolvero, le linee che traggono ispirazione dalla Grecia e dalla Roma Antica
  • Accennavamo ai contrasti. Ebbene, le sfumature, adesso, lasciano il posto a tinte nette e decise
  • In cucina, è ora di abbandonare i neutri, per dedicarsi, invece, ai toni vivi, magari delle maioliche in mosaico; oppure, puntare su un solo elemento – la dispensa, ed esempio – per renderla punto di raccordo di tutti gli sguardi; accento catalizzatore, in un ambiente più modulato
  • Basta con la sinteticità, in questa nuova era si fanno i conti – anche – con il lusso. A cominciare da letto: il baldacchino si reiventa, per riscriversi da protagonista
  • Retrò significa – pure – piatti, posate e argenteria, in contemporanea con vasi, di terracotta e argilla. Per non parare del bronzo, tocco sofisticato ed originale, da concentrare soprattutto nella stanza da bagno
  • Allo stesso modo, sì a complementi d’arredo come macramè o piante d’ulivo. Eccellente, l’opzione quadri antichi, con tanto di cornice ingombrante
  • E, se la creatività è un must, allora esportiamola in cucina, in camera da letto, dappertutto, insomma, indice della personale indole. Sbizzarriamoci con sofà curvilinei, tipici degli anni ’70/’80; mobili in vimini, anche per gli interni; vasche da bagno autoportanti e tessuti, che parlino di signorilità, ma che risultino, allo stesso modo, confortevoli

LEGGI ANCHE: La casa giusta per ogni segno zodiacale

LEGGI ANCHE: Homefullness, quella tendenza che rende la casa un nido prezioso in cui rifugiarsi…

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :