img

Regency Act: Beatrice nuova monarca, in caso di quarantena della regina Elisabetta

/
/
/

Viva la Monarchia. Viva la principessa Beatrice. Parola del Daily Star. Stando al tabloid britannico, la figlia di Sarah Ferguson sembra, al momento, l’unica papabile a salire sul trono, se la regina Elisabetta dovesse entrare in quarantena.

L’allontanamento del Principe Harry dalla Famiglia Reale ed i rapporti del Principe Andrea con Jeffrey Epstein hanno, d’altronde, finito per condizionare le scelte di successione. Inevitabili le polemiche, dunque, qualora uno o l’altro dovesse assumere il ruolo di reggente.

Potenza del Coronavirus, è stato reso noto che, se la situazione dovesse precipitare, l’incarico potrebbe passare dalla regina Elisabetta alla principessa Beatrice. Insomma, pare proprio che la pandemia abbia il potere di costringere alla revisione del Regency Act del 1937, che elenca i Consiglieri di Stato che possono sostituire il monarca.

Se attualmente, infatti, figurano il duca di Edimburgo, il principe del Galles, il duca di Cambridge, il duca di Sussex e il duca di York, si necessiterebbe di un’ulteriore aggiunta.

Il consorte della regina e le prime quattro persone in successione non basterebbero ad evitare scelte eccessivamente rischiose, questo è chiaro. Nel toto sovrano l’unico su cui ancora scommettere rimarrebbe il principe William, primogenito della Royal Family.

Le caratteristiche dei Consiglieri di Stato designati

Tra i requisiti fondamentali per diventare Consiglieri di Stato c’è, ‘in primis’, un’esigenza di età. I designati devono superare i 21 anni, anche se l’erede al trono si qualifica appena maggiorenne. Qualora se ne necessitino due e ne fosse disponibile solo uno, il Parlamento dovrebbe ricorrere alla modifica del Regency Act.

D’altra parte, la legge parla chiaro. Se la regina e le figure che la attorniano non sono in grado di svolgere le loro funzioni, il governo potrebbe cadere. Deve esistere un sostituto sempre pronto e, date le circostanze, la figura chiave sembra identificarsi proprio nei panni di Beatrice, nona nella linea ereditaria.

Diritti e doveri, tra i compiti svolti dai Consiglieri e dal Sovrano, la concessione del consenso reale, l’emissione di proclami reali, la nomina di giudici ed il Consiglio della Regina.

Leggi anche: Daniel Radcliffe, apologia di Harry Potter. Dal successo all’alcoolismo

Ipotesi, nulla di più, che trovano voci antitetiche. La storica reale Marlene Koenig ricorda che: “Nel 1944, quando Lord Lascelles era prigioniero di guerra, fu brevemente rimosso come Consigliere di Stato e sostituito con la Principessa Alexandra di Connaught“. Secondo l’opinione dell’esperta la storia insegna. Si tratterebbe, dunque, di scelte improbabili.

Molto più affine la teoria secondo cui sarà il Duca di York l’eletto, nonostante le controversie che lo hanno coinvolto nel più recente periodo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :