img

Collagene… e ti risolvo la vita

/
/
/

Collagene mon Amour. Eh sì, giacché la proteina, presente nella pelle, nelle ossa, nei legamenti, nelle cartilagini e nei tendini, fornisce resistenza ed elasticità all’incarnato e alle articolazioni, agendo da ‘collante’ per tessuti e quant’altro e aiutando – pensate – anche a perdere peso. Accelera – altresì – il metabolismo e prolunga la sensazione di sazietà. Riduce la cellulite; favorisce una buona salute del fegato; migliora l’aspetto, anche, di unghie e capelli; aiuta la cura di denti e gengive; riattiva la circolazione e contribuisce, pure, nel controllo dell’ansia, nonché a riposare meglio.

Quante virtù, verrebbe da dire. E, allora, è bene andarli a ricercare, i suddetti pregi, nella dieta quotidiana, attraverso i cibi che introduciamo ogni giorno. L’elenco degli alimenti che ne possiedono una discreta quantità è lungo, ma vale la pena darci un’occhiata…

MAI PIU’ SENZA

I semi, come la quinoa e la chia, così come i legumi (piselli, fagioli, ceci, lenticchie) sono fonti di sostanze che sintetizzano il collagene

L’avena è ricca di silicio, un minerale che favorisce la rigidità cellulare. Agisce su tendini, cartilagini, muscoli e articolazioni, alleviando dolori e altri problemi, causati dalla scarsa produzione di collagene nell’organismo

Lo zinco, presente nel salmone, attiva il processo di sintesi della proteina su scritta in maniera eccellente. Inoltre, gli acidi grassi contenuti in questo pesce nutrono la pelle e la preservano nel tempo. Un motivo in più per cibarsene in abbondanza

L’aglio è famoso per i suoi effetti antinfiammatori. Meno conosciuto per il contenuto di zolfo. Quest’ultimo elemento favorisce notevolmente la produzione di collagene e protegge la pelle dall’invecchiamento precoce

Brodo d’ossa, specie se ricavato dalle ossa del midollo e, ancora meglio, da zampe di gallina. Il segreto anti-age è banale e allo stesso tempo vantaggiosissimo

Nocciole, mandorle, noci, castagne, tra gli altri, contengono i grassi buoni, necessari per combattere i radicali liberi, al fine di preservare le cellule della pelle

Grazie all’alto contenuto di vitamina A, le carote aumentano la produzione di collagene e ne ritardano la degradazione

L’olio d’oliva, soprattutto extravergine, è molto ricco di antiossidanti e di vitamina E, che previene l’invecchiamento e fornisce la produzione di collagene cutaneo

L’avocado è un potente antiossidante ricco di vitamina E, che previene efficacemente la perdita di collagene, che si verifica, a partire da una certa età

Diciamo sì alla carne. Fonte di aminoacidi, principalmente glicina e prolina, che concorrono all’architettura della fibra. Le scelte migliori: manzo, pollo, maiale e tacchino

A basso contenuto di calorie, è una fonte di vitamine – A, B, C, K – e minerali, come ferro, potassio, calcio, magnesio e fosforo. La lattuga contiene antiossidanti, che mantengono la pelle morbida e luminosa, proteggendola dai radicali liberi, prevenendo anche le rughe, i primi segni d’invecchiamento e le alterazioni della pigmentazione

Altro che Braccio di Ferro. Poiché ricchi di vitamina C, gli spinaci, come pure i cavolfiori, stimolano la produzione di collagene nella pelle

Contengono un potente antiossidante chiamato licopene. Quest’ultimo, aumenta la capacità del corpo di secernere il collagene. Fragole, lamponi, mirtilli, more… optate, dunque, sulla vostra tavola, per i frutti rossi

Broccolo? Mica è un’offesa. Ricco di vitamina C e zolfo e di clorofilla, contribuisce all’aumento del collagene della pelle, oltre a combattere i radicali liberi e proteggere la pelle dai raggi UV. In alternativa, puntate sui cavoletti di Bruxelles

Che dire del melone? Molto ricco di vitamina A, quindi di beta-carotene e retinolo. Il resto, beh… lo avrete capito

Il kiwi, noto per il contenuto di vitamina C, aumenta notevolmente la produzione di proteine anti-età. Inoltre, contiene vitamine A ed E, importanti per mantenere la texture dell’incarnato giovane e compatta

Gli acidi vivi presenti nel latte e nei latticini, in generale, aumentano la rigenerazione del collagene nell’organismo. Pertanto, diventa importante consumare latte, yogurt e formaggio

Gli agrumi sono ricchi di vitamina C, ma anche di flavonoidi: antiossidanti, che lasciano la pelle più giovane

I pomodori abbondano, invece, in quanto a licopene, un potente antiossidante, anche questo, capace di potenziare l’azione degli enzimi che combattono i radicali liberi

A differenza di altri alimenti che ne favoriscono la produzione, la gelatina è uno degli alimenti ricchi di collagene, di per sé

Vitamina C, beta-carotene e retinolo A: ecco la fotografia dei peperoni. Ma anche di mango e papaya. Vitamina C e licopene, invece, per l’anguria. Vitamina C, in accompagno a zolfo, per la cipolla

A basso contenuto di calorie e assai nutrienti, le uova sono note per il loro alto contenuto proteico. Inoltre, gli amminoacidi presenti vengono convertiti in collagene

A chiudere l’elenco, l’ananas. Bevetelo, mangiatelo… soprattutto perché… è buono

LEGGI ANCHE: Avocado toast al salmone

LEGGI ANCHE: Wasabi, cibo per la pelle

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :